Vai al contenuto

A.M.P. ISOLE PELAGIE

logo cirpe in verde

Nella foto: Isola dei Conigli e Tabaccara

Il Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare ha finanziato il progetto “Pelagie Isole Blu” destinato all’Area Marina Protetta Isole Pelagie.
Il Cirpe ha instaurato una collaborazione con l’AMP, finalizzata all’ esecuzione del progetto e all’erogazione dei due percorsi formativi presenti nel progetto “Palegie Isole Blu”.
I percorsi formativi sono:
La promozione di attività turistiche ambientalmente sostenibili nelle AMP attraverso la formazione dei soggetti che operano nel settore turistico.
– “Formazione teorica e pratica di personale per fronteggiare lo spiaggiamento di prodotti petroliferi sulle cose delle Aree Marine Protette.”

Questo progetto intende risollevare il territorio, valorizzandone le ricchezze naturali che possiede tramite l’investimento sull’operato umano, prezioso per la sua salvaguardia e tutela. L’obiettivo è ampliare e far accrescere la conoscenza che si possiede in merito al territorio, con l’ambizione di diventare un modello di riferimento anche per tutte quelle realtà che necessitano del medesimo intervento.

I corsi si svolgono presso la splendida sede dell’AMP Isole Pelagie in via Cameroni s.n.c. di Lampedusa e sono rivolti a 60 destinatari.

L’ AMP, ovvero Area Marina Protetta Isole Pelagie,  è una riserva marina nel cuore del Mar Mediterraneo che interessa le isole di Lampedusa, Linosa e Lampione. E’ stata istituita nel 2002, e il suo obiettivo primario è la protezione della flora, della vegetazione marina e della fauna, prestando particolare attenzione ai rettili e mammiferi marini nella tutela delle risorse biologiche e geomorfologiche dell’area.
L’A.M.P. Isole Pelagie rappresenta un patrimonio per la biodiversità del Mediterraneo e un baluardo per la tutela delle specie d’importanza conservazionista quali i cetacei.

vuoi saperne di piu?

Cresta Help Chat
Invia su WhatsApp
it_IT