Home » L’importanza dell’acqua!

L’importanza dell’acqua!

L’acqua è una risorsa importante, e per questo motivo capire la sua importanza per l’uomo, per l’ambiente e per tutti gli altri esseri viventi sulla Terra.
Scopriamo insieme alcune curiosità e perché è di fondamentale importanza non sprecarla:

  • L’acqua è un solvente inarrestabile

Quando si tratta di dissolvere una sostanza, l’acqua non ha rivali. Può sembrare strano, ma ha un potere superiore addirittura a quello dell’acido solforico che, non a caso, può dissolvere in caso si contatto. Naturalmente ciò non vuol dire che l’acqua bruci i nostri tessuti, ma basta osservare la sua azione sulle rocce per capirne la potenza: diverse catene montuose portano ancora i segni dell’azione di questo formidabile liquido.

  • La preparazione di alimenti non sarebbe possibile senza l’acqua

Preferisci un boccale di birra rispetto a un bicchiere d’acqua? Devi sapere che ci vogliono più di 100 litri d’acqua per processare e produrre 1 litro di birra. Non solo: per trattare i chicchi di caffè necessari per una singola lattina è necessario impiegare 200 litri d’acqua, che diventano 15000 per 1 kg di carne di manzo! Se dopo queste cifre preferisci farti un sandwich, sappi che per due fette di pane vengono utilizzati 100 litri d’acqua, più altri 65 per il formaggio. Insomma, qualsiasi cosa tu voglia consumare stai indirettamente utilizzando dell’acqua.

  • Il nostro corpo è acqua

Non serve andare molto lontano per capire l’importanza dell’acqua: basta guardare il nostro corpo. Alla nascita un neonato sarà composto per il 75% d’acqua, e con il passare degli anni questa percentuale diminuirà progressivamente per poi fermarsi sul 65%. Si tratta comunque di un valore altissimo rispetto al resto delle sostanze presenti nel corpo umano, e questo ha delle ripercussioni anche sul nostro benessere. Per esempio, si può sopravvivere al massimo una settimana senza bere, mentre è possibile resistere anche 30 giorni senza cibo. Per questo è così importante rimanere idratati!

  • L’acqua rende più intelligenti

Non sempre è necessario riempirsi di integratori per ottenere una migliore prestazione sugli studi o sul lavoro: molto spesso basta bere una quantità adeguata di acqua. Il nostro cervello è composto al 70% da questo liquido, e per questo ha bisogno di un costante ricambio per non subire un calo di prestazioni. È stato dimostrato come bere acqua aiuti la concentrazione e renda più vivace l’attività cerebrale, con un’aumento delle capacità intellettive del 14%.  Inoltre, è un’ottima soluzione per evitare fatica, svogliatezza e per aumentare il senso di sazietà fra un pasto e l’altro.

  •  L’acqua diminuisce il rischio di contrarre malattie 

Fra i tanti benefici dell’acqua non si può dimenticare la capacità di prevenire malattie di ogni genere. Questo comprende anche problemi al cuore, alle ossa e ai denti, in quanto i liquidi nel nostro corpo hanno il compito di espellere tossine dannose che, in caso di disidratazione, troverebbero campo libero. Per esempio, l’acqua è uno degli ingredienti per una dentatura perfetta: mantenere la bocca idratata aiuta a formare la saliva e a irrorare denti e gengive, diminuendo il rischio di sviluppare carie, afte e ascessi.

  • Bere acqua aiuta ad apparire più giovani

L’acqua si comporta come un vero e proprio “elisir” prodigioso anche per quanto riguarda pelle e capelli. Con una corretta idratazione è possibile ottenere tessuti più elastici, ridurre le impurità e rendere più luminoso l’incarnato, mentre la chioma potrà risultare rinforzata e lucida. Questi effetti benefici sono legati all’acqua potabile, ma spesso basta anche pensare alle acque termali, che grazie alla presenza di sali minerali specifici permettono di rilassare il corpo e di rivitalizzare i tessuti. Anzi, in alcuni stabilimenti è consigliato anche consumare l’acqua termale, magari a una temperatura più calda del solito per beneficiare l’assorbimento nel corpo.

  • L’acqua aiuta ad arginare la depressione e gli sbalzi d’umore

Il benessere dato dall’acqua gioca un ruolo molto importante anche per quello che riguarda l’aspetto psicologico. In mancanza di una corretta idratazione l’essere umano può andare incontro a seri squilibri dell’umore, con conseguenze ancora più gravi in presenza di patologie pregresse. Bevendo acqua nella quantità consigliata è possibile ridurre eventuali sensazioni di spossatezza, contribuendo ad arginare i danni portati dagli sbalzi d’umore.

Credits: https://www.focusjunior.it/