I social network si evolvono costantemente e di conseguenza bisogna stare al passo con i cambiamenti!
Per quanto riguarda Instagram, ad esempio, viene modificato molto spesso l’algoritmo, formula matematica studiata a tavolino che permette di fornire più o meno visibilità ai contenuti pubblicati dagli utenti. Scopriamo insieme cos’è cambiato con il nuovo aggiornamento dell’algoritmo di Instagram!

Sono diversi ​i fattori che influenzano il feed di Instagram​ e, di conseguenza, il successo di un profilo.

Il comportamento delle persone su Instagram influenza l’algoritmo.​ ​Cerca di avere follower in target e proponi post realizzati con cura​: avrai più possibilità di ottenere like, visualizzazioni, commenti e repost, tutti segnali che l’algoritmo interpreta positivamente. Avere follower in target con la propria nicchia di riferimento e creare contenuti adatti a loro, che risuonino con i loro gusti e le loro necessità, ti aiuterà a ottenere engagement, e di conseguenza, a crescere.

Un altro fattore fondamentale si deve alle relazioni tra persone. L’algoritmo lavora per capire quali sono le persone e i profili che ti stanno più a cuore​: e questo lo capisce dal tuo comportamento. Come? Semplice: grazie alle interazioni che avvengono all’interno del profilo.

Le persone a cui scrivi più spesso ​messaggi diretti​, quelle che cerchi, di cui mostri di apprezzare i contenuti ​attraverso i like​ ​e anche le persone che ​conosci nella vita reale (che ti taggano e che tagghi nelle storie e nel feed) sono quelle che ti appariranno più spesso.

La ​tempestività​ è un altro fattore di notevole importanza. L’algoritmo lavora per mostrarti ​i post più recenti e più interessanti​: ​il momento in cui pubblichi, dunque, non è un dettaglio. ​Se pubblichi proprio durante le ore in cui ​i tuoi follower sono attivi su Instagram​, avrai più possibilità di ​ottenere engagement ​e di scalare il feed.

Anche la ​frequenza di pubblicazione ​influisce sul successo del tuo feed. Se apri di frequente l’app, il feed avrà un aspetto “cronologico”, con gli ultimi post degli account che mostri di apprezzare di più. Se invece entri su Instagram solo di rado, allora ti verranno mostrati i contenuti dei profili che ti sono piaciuti di più, con cui hai interagito e che hai salvato più spesso.

Questo significa che ​pubblicare con una certa frequenza​ e a cadenza regolare (ma senza pubblicare ​tanto per)​ influisce sull’algoritmo e permetterti di raggiungere più persone.

Anche il ​numero di profili che segui ​influenza l’algoritmo: se segui tantissimi profili, è chiaro che non ti appariranno tutti i post di tutti, ma una selezione basata sui tuoi interessi.

Pertanto, la parola “magica” di Instagram è INTERAZIONE. Più interazione generi più avrai possibilità di successo!

Credits: https://www.apclick.it/