Home » “M’illumino di meno”, Festa del Risparmio Energetico e degli Stili di Vita Sostenibili

“M’illumino di meno”, Festa del Risparmio Energetico e degli Stili di Vita Sostenibili

Quante volte ci capita di uscire da una stanza senza spegnere la luce o di leggere tenendo il televisore acceso anche se non serve?
Oggi, 6 Marzo 2021, è la giornata internazionale “M’illumino di meno”, Festa del Risparmio Energetico e degli Stili di Vita Sostenibili!

Ecco i nostri consigli per ridurre il consumo energetico ed il relativo inquinamento che influenza i cambiamenti climatici che stanno condizionando negativamente le nostre vite:

1 – Accendi solo l’apparecchio che ti serve e spegni gli apparecchi staccandoli dalla presa elettrica. Anche se ti fanno compagnia, quando studi o leggi non serve avere computer, stereo e televisore acceso. Se li tieni spenti, userai meno energia e sarai più concentrato nello studio! 😉

2 – Attiva le funzioni “risparmio energia” e disattiva il “salvaschermo”. I salvaschermo consumano più elettricità di quanta il computer ne userebbe normalmente.

3 – Ricorda di spegnere le luci quando esci da una stanza e illumina solo dove serve. Sulla scrivania usa le lampade da tavolo con braccio orientabile, consumano poco ed eviti zone d’ombra.

4 – Sali e scendi le scale a piedi anziché prendere l’ascensore. Ogni volta che non usiamo l’ascensore risparmiamo circa 0,05 kWh. In piedi da fermi consumiamo una chilocaloria al minuto, se camminiamo tra 2,5 e 3,5 e se saliamo le scale di chilocalorie al minuto ne consumiamo più di 5!

5. Riduci il tempo impiegato per fare la doccia. Con una doccia breve risparmierai l’energia che serve per riscaldare l’acqua, oltre naturalmente all’acqua. Ricorda che ogni minuto in più che passi sotto la doccia consumi circa 10 litri di acqua.

6. Se a casa o a scuola la temperatura non è confortevole, chiedi di regolare la temperatura ambiente.

7. Per i tuoi spostamenti usa i mezzi pubblici o la bicicletta e quando puoi fai una salutare camminata.

8. Non lasciare la porta del frigorifero aperta nell’attesa di decidere cosa prendere da mangiare o bere. Bastano 8 secondi per disperdere tutta l’aria fredda dell’interno.

9. Suggerisci l’acquisto di prodotti in classe energetica A o superiore e con certificazioni “energystar” ed “ecolabel”. I recenti monitor a LED consumano fino al 70% di energia in meno rispetto ai monitor LCD (a cristalli liquidi).

10. Evita di stampare più volte un documento ancora in lavorazione, fai le modifiche sul video e stampa solo se è veramente necessario.Credits: https://www.greenme.it/

Adesso non hai più scuse per non attuare un consumo intelligente dell’energia! 😉