Skills Plus e’ una gara di abilità per persone con disabilità lavorative che si sfidano tra loro, nazionalmente e internazionalmente, nelle seguenti categorie: Green Jobs”, “Hospitality (incl. catering), “Electrician”, “IT” e “Social Health and Care (incl. cleaning)”.

Queste competizioni sono basate sulle gare “Skills Talents” organizzate da Wordskills nei Paesi Bassi (gare a livello nazionale per studenti frequentanti l’ultimo anno di un percorso professionale) e sono esperienze indimenticabili per tutti i partecipanti ed i loro mentori che li seguono durante il percorso.

Le competizioni si svolgono in sei nazioni differenti: la prima fase riguarda le gare nazionali svolte nei paesi partner (Bulgaria, Slovenia, Repubblica Ceca, Italia, Germania e Paesi Bassi), successivamente le squadre migliori di ogni nazione si sfidano le une con le altre per il titolo di miglior squadra nella propria categoria nella gara internazionale che si svolgerà in Olanda nell’estate 2021.

Il Cirpe, ente esecutore, in collaborazione con New Service, partner del progetto, vanta di squadre di eccellenza formate dai ragazzi appartenenti al progetto formativo “All Included”, che si è svolto nelle sedi Cirpe di Palermo (Addetto alla Sistemazione e manutenzione aree verdi), San Cataldo (collaboratore di cucina) e Catania (Operatore informatico di risorse web).

Competizione Nazionale: “GREEN JOBS” category
21 Dicembre 2020 – Vivaio Ibervillea (Palermo, Italy)

Dopo una lunga preparazione, i nostri ragazzi del corso “All Included” del corso di “Addetto alla Sistemazione e manutenzione aree verdi” hanno sostenuto un’intensa e soddisfacente competizione per aggiudicarsi la possibilità di andare in Olanda la prossima estate e confrontarsi e gareggiare con le altre nazioni in gara.

Francesco, Andrea, Antonino, Renato, Vincenzo, Domenico, Emanuele, Vito e Maurizio sono stati divisi in tre squadre capitanate egregiamente da tre coach che sono stati fondamentali durante la gara: Francesco Cardinale, Giorgio Castagnetta e Maria Alba Mangione.

La gara nazionale consisteva nella creazione di un’area verde (consegnata con il minimo indispensabile) comprensiva di piante, mattoni ed una struttura utile per la seduta. Per la realizzazione di tale compito, i ragazzi hanno dimostrato di saper utilizzare attentamente le attrezzature e le tecniche adeguate e si sono distinti per la loro concentrazione e determinazione nel portare a termine il loro compito con il massimo delle loro forze. Durante la competizione vi è stata una totale collaborazione tra i partecipanti di ogni singola squadra, spinti anche dall’amicizia che si è instaurata tra loro durante il percorso vissuto insieme nei mesi scorsi che ha reso la competizione più significativa, in quanto esperienza, per ognuno di loro.

La soddisfazione da parte del team docenti che li ha seguiti e che li ha visti “crescere” giorno dopo giorno, pianta dopo pianta, era visibile nei loro occhi durante la gara e soprattutto al suo termine, quando la giuria capitanata da Anna Maria Barba ha dato il verdetto e ha proclamato la squadra vincitrice composta da: Vincenzo Calascibetta, Emanuele Perricone e Domenico Quaglino.

Al momento della consegna degli attestati e della proclamazione della squadra vincitrice, vi è stata inoltre una menzione speciale al ragazzo Antonino Salvatore Cardinale, non facente parte della squadra vincitrice, che si è distinto per il suo impegno e che potrà continuare la competizione nella trasferta ad Amsterdam.

E’ stata una giornata speciale che ha reso orgogliose tutte le persone che hanno avuto la fortuna di viverla: dai docenti ai collaboratori del Vivaio Ibervillea, dal team della giuria ai collaboratori del Cirpe e di New Service ed infine dai partecipanti ed ai loro genitori.

Adesso si attende trepidantemente la prossima fase: la competizione finale che si svolgerà la prossima estate in Olanda!

GALLERY