Progetto Ulisse

PROGETTO ULISSE
INTERVENTO INTEGRATO
PER L’INSERIMENTO
SOCIO-LAVORATIVO
NEL SETTORE DELLA FALEGNAMERIA
E DELLA NAUTICA DA DIPORTO

Il progetto denominato “Ulisse” è un intervento integrato proposto nel contesto dell’Avviso 10 – 2016 della Regione Siciliana, Dipartimento Regionale della Famiglia e delle Politiche Sociali, per la presentazione di operazioni per l’inserimento socio-lavorativo dei soggetti in esecuzione penale. Il progetto Ulisse è stato approvato con DDG n°1059 del 05/06/2018 e s.m.i., pubblicato in GURS n°34 – 4/08/2018.

L’Ente attuatore è il C.I.R.P.E. Centro Iniziative Ricerche e Programmazione Economica di Palermo, in qualità di capofila, in partnership con l’Associazione La Linea della Palma, Agenzia per il Lavoro accreditata dalla Regione Siciliana, U.P.I.A. Casartigiani Trapani, associazione di categoria e Legambiente Comitato Regionale Sicilia.

Tutti i componenti l’ATS vantano una consolidata esperienza in materia di interventi rivolti a soggetti svantaggiati e finalizzati all’inclusione sociale.

Il progetto Ulisse avrà una durata di 30 mesi e, con modalità varie e diverse, intende intercettare strategicamente capacità, ricchezze e potenzialità del territorio attraverso i settori della falegnameria e della nautica da diporto con azioni integrate in grado di coinvolgere direttamente ed efficacemente le forze produttive del territorio.

Le fasi operative del progetto Ulisse comprendono la formazione, il tirocinio lavorativo in imprese e/o in laboratorio tecnico/pratico e l’accompagnamento al lavoro. I destinatari del progetto sono soggetti maggiorenni in esecuzione penale intramuraria o esterna e soggetti sottoposti a misure di sicurezza o in sospensione del procedimento per messa alla prova.

La formazione
L’azione formativa, condotta dal C.I.R.P.E., prevede il coinvolgimento di 40 destinatari impegnati in 1.200 ore di formazione, nel corso di 12 mesi, articolate nei seguenti percorsi:
1 Corso per “Addetto di Falegnameria” (Livello EQF2), della durata di 600 ore rivolto a 8 partecipanti.
4 Corsi per “Addetto ai servizi connessi alla nautica da diporto e ai piccoli porti turistici”, della durata di 150 ore ciascuno (4 aule per 8 partecipanti ciascuna).

La fase del tirocinio lavorativo in imprese e/o laboratorio tecnico/pratico
Responsabile del processo è l’ApL La Linea della Palma. Questa fase vede il coinvolgimento di 24 destinatari per una durata massima di 12 mesi. In ragione della condizione dei destinatari (ammessi o no al lavoro esterno), i tirocini si svolgeranno presso aziende individuate sul territorio grazie alle attività di Casartigiani Trapani e Legambiente Sicilia ma anche di altri operatori che fanno parte della rete di relazioni operative del C.I.R.P.E. (Confindustria, CNA, Lega delle Cooperative, eccetera). I destinatari non ammessi al lavoro esterno svolgeranno il tirocinio presso il laboratorio di falegnameria all’interno dell’Istituto coinvolto.

L’accompagnamento al lavoro
Destinato soltanto a chi beneficia di determinate condizioni, coinvolgerà un massimo di 24 soggetti e le attività, condotte su base individuale e con approccio multidisciplinare, saranno finalizzate all’accompagnamento al lavoro subordinato o autonomo e/o alla creazione d’impresa.

Ogni altra informazione sul progetto può essere richiesta inviando una mail a C.I.R.P.E. e/o a “La Linea della Palma”.

Avviso 10/2016 – Scarica il PDF
Bando per la ricerca di personale esterno – Vai alla pagina