IeFP 2019-2020 – SPECIFICHE DI SISTEMA

IeFP 2019-2020 – SPECIFICHE DI SISTEMA2018-11-17T11:45:10+00:00

Il sistema di Istruzione e Formazione Professionale è diretto a «favorire la crescita e la valorizzazione della persona umana»
(Legge 30/2000 e Legge 53/2003)”

Quale componente centrale del processo educativo-formativo, questo processo si distingue per l’incontro altamente personalizzato con conoscenze e abilità integrate per aree di competenza ed è connotato, in un quadro generale di arricchimento e innalzamento della cultura di base e delle abilita cognitive, tecniche e pratiche, dall’obiettivo di promuovere livelli graduati, ma ininterrotti di consapevolezza, responsabilità e autonomia personale, professionale e relazionale conformi alle esigenze dei settori produttivi e di servizio di riferimento, considerati nella loro dimensione di sistema.

Il fattore identitario e il clima comunitario propri della nostra Organizzazione, nella prospettiva della comunità di apprendimento, trovano la loro evidenza tangibile nell’intensità e nella qualità delle relazioni educative che si instaurano tra docenti, tutor e discenti. Questa è la formazione della persona e per le persone, dove si fa esperienza di una ricca e intensa comunicazione tra generazioni in funzione della formazione e crescita della personalità dei destinatari, così da contribuire alla costruzione di identità personali libere e consapevoli, autonome e responsabili.

Gli adolescenti (e non) che hanno terminato la Scuola Secondaria di primo grado possono assolvere al diritto-dovere di Istruzione e Formazione mediante l’iscrizione ad un percorso formativo di durata triennale finalizzato al conseguimento di una qualifica professionale. La frequenza permette di assolvere anche all’obbligo di istruzione.

Si tratta di percorsi rispondenti ai bisogni formativi di giovani che riescono ad esprimere meglio le loro potenzialità e le loro capacità in attività pratiche: i corsi professionali sono infatti idonei alla trasmissione di competenze immediatamente spendibili nel mondo del lavoro. Un ulteriore punto di forza dei nostri corsi sta nello svolgere, già a partire dal I anno, non meno del 65% delle ore di lezione in laboratori dedicati alle materie di carattere tecnico-professionale.

Elemento caratterizzante dei percorsi professionali è l’attività di stage che gli allievi svolgono presso aziende selezionate, a partire dal II anno; gli stage sono esperienze molto stimolanti perché gli allievi imparano a svolgere il lavoro che hanno scelto in un contesto lavorativo reale in cui sono chiamati a dare il meglio di sé.

L’attività in azienda è anche una importante possibilità per i discenti per farsi conoscere ed apprezzare: tante volte attraverso gli stage gli allievi riescono a trovare una collocazione nel mondo del lavoro, ma anche mediante i tirocini formativi ed i contratti di apprendistato di II livello che C.I.R.P.E. avvia in collaborazione con l’Agenzia del Lavoro con cui è partenariata.

COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI COMUNI
Tutti gli studenti dell’IeFP che orientano la loro scelta verso il conseguimento di una qualifica triennale, raggiungeranno delle competenze tecnico – professionali comuni nelle aree qualità, sicurezza, igiene e salvaguardia ambientale.

Tutti gli operatori in possesso di una qualifica triennale sono in grado di:

COMPETENZA 1
Operare secondo i criteri di qualità stabiliti dal protocollo aziendale, riconoscendo e interpretando le esigenze del cliente/utente interno/esterno alla struttura/funzione organizzativa.

Abilità minime:
• Applicare gli elementi di base di un sistema per la gestione della qualità;
• Applicare procedure e istruzioni operative attinenti al sistema qualità previsti nella struttura organizzativa di appartenenza;
• Utilizzare modelli, schemi o schede precostituiti di documentazione delle attività svolte e dei risultati ai fini dell’Implementazione del sistema qualità;
• Impiegare metodi e tecniche di verifica del proprio operato e dei risultati intermedi e finali raggiunti.

Conoscenze essenziali:
• Direttive e normative sulla qualità di settore;
• Principi ed elementi di base di un sistema qualità;
• Procedure attinenti al sistema qualità;
• Strumenti e tecniche di monitoraggio delle attività e dei risultati raggiunti;
• Strumenti informativi di implementazione del sistema qualità.

COMPETENZA 2
Operare in sicurezza e nel rispetto delle norme di igiene e di salvaguardia ambientale, identificando e prevenendo situazioni di rischio per sé, per altri e per l’ambiente.

Abilità minime:
• Identificare figure e norme di riferimento al sistema di prevenzione/protezione;
• Individuare le situazioni di rischio relative al proprio lavoro e le possibili ricadute su altre persone;
• Individuare i principali segnali di divieto, pericolo e prescrizione tipici delle lavorazioni del settore;
• Adottare comportamenti lavorativi coerenti con le norme di igiene e sicurezza sul lavoro e con la salvaguardia/sostenibilità ambientale;
• Adottare i comportamenti previsti nelle situazioni di emergenza;
• Utilizzare i dispositivi di protezione individuale e collettiva;
• Attuare i principali interventi di primo soccorso nelle situazioni di emergenza.

Conoscenze essenziali:
• D.Lgs. 81/2008;
• Dispositivi di protezione individuale e collettiva;
• Metodi per l’individuazione e il riconoscimento delle situazioni di rischio;
• Normativa ambientale e fattori di inquinamento;
• Nozioni di primo soccorso;
• Segnali di divieto e prescrizioni correlate.

VAI ALLA PAGINA DELL’ELENCO DEI CORSI IeFP CIRPE 2019/2020